Skip to content

Questa è la mia città. Workshop di ripresa e montaggio video attraverso un’educazione civica

educazione civica attraverso il cinema
cinema attraverso l’educazione civica!

a cura di Scuola FuoriNorma
con la collaborazione di Frameoff e Sciami

Contrariamente a quanto si pensa, bambini e ragazzini hanno già idee piuttosto precise su ciò che è bello o brutto, su ciò che funziona e che non funziona, su cosa è ingiusto, su tutto ciò che dovrebbe e potrebbe cambiare…

Hanno ad esempio idee personali sulla città dove vivono e sulla sua vivibilità ma nessuno –purtroppo- chiede mai la loro opinione.

Il progetto “Questa è la mia città” consiste in un laboratorio rivolto a ragazzine e ragazzini dai 12 ai 16 anni con l’obiettivo di realizzare un breve reportage sulla città di Catania, armonizzando un approccio educativo con esperienze pratiche di ripresa/montaggio e post-produzione video.

Il gruppo di lavoro (che vedrà impegnati di allievi sia nelle fasi di ripresa che nel montaggio) sarà integrato da 2 operatori video, 1 fonico ed effettuerà riprese video sia in strada che in studio.

Programma del Workshop

1° fase

Seguendo un percorso prestabilito viene di volta in volta attratta l’attenzione degli allievi su una serie di elementi e situazioni critiche, disservizi e problemi.

Vengono fatte delle domande per aiutare gli allievi ad esprimere il loro punto di vista ed elaborare contenuti civili e sociali che riguardano:

Parcheggi irregolari, il rumore eccessivo in alcune zone, rifiuti e sporcizia, inquinamento, arredo urbano danneggiato e pericoloso, alberi e piante, cani e gatti di strada, ecomostri e brutte costruzioni, le giovani mamme con bambini piccoli, gli anziani, i portatori di handicap e le loro difficoltà nel contesto urbano, gli stranieri, bei monumenti e belle vedute di Catania… etc.

Il tutto viene documentato da 2 telecamere, una terza viene utilizzata a turno da un allieva/allievo.

2° fase

Si esamina il materiale girato procedendo ad una prima selezione. Vengono analizzati i problemi tecnici relativi alle immagini o alla parte sonora per prevenirli nelle riprese successive.

3° fase

Vengono effettuate alcune interviste agli allievi in studio per consentire loro di approfondire pensieri e osservazioni espressi lungo il percorso in città.

Le interviste vengono condotte da una allieva/allievo a turno ed hanno anche lo scopo di conoscere la tecnica specifica dell’intervista in studio (luce artificiale, microfoni etc.)

4° fase

Vedi fase 1°

5° fase

Montaggio di tutto il materiale selezionato, realizzazione di grafica e post-produzione. Progettazione della promozione e diffusione del progetto su internet.

Realizzazione di un breve demo per promuovere e diffondere il progetto.

“Questa è la mia città” può infine aiutare tutti noi a definire le problematiche che tutti conosciamo ed affrontarle attraverso il punto di vista nuovo e sicuramente illuminante di ragazzine e ragazzini che vivono la città (e le relazioni sociali che vi avvengono) in maniera altrettanto complessa e spesso con qualche difficoltà che resta inascoltata…

INFO

Durata: 20 ore (nel corso di 4 giornate di lavoro)
Numero iscritti: massimo 8
Competenze: Non sono richieste abilità o conoscenze tecniche specifiche.
Ogni allieva/o può utilizzare il proprio telefono cellulare o macchina fotografica durante le riprese.
Costo: da definire

Per info & iscrizioni clicca qui